BANCA CONDANNATA NELL’AZIONE DI INDEBITO. SPUNTI GIURISPRUDENZIALI INTERESSANTI DELLA SENTENZA IN TEMA DI PROVA DEL CONTRATTO E DI INCOMPLETA PRODUZIONE DI ESTRATTI CONTO

BANCA CONDANNATA NELL’AZIONE DI INDEBITO. SPUNTI GIURISPRUDENZIALI INTERESSANTI DELLA SENTENZA IN TEMA DI PROVA DEL CONTRATTO E DI INCOMPLETA PRODUZIONE DI ESTRATTI CONTO In un’azione di ripetizione proposta dal nostro cliente la banca viene condannata al pagamento di oltre 27 mila euro. La sentenza ha spunti giurisprudenziali convincenti, laddove ammette che il contratto prodotto dal […]
Leggi Altro

Disegno di Legge n.2136 Anno 2015

Si ripropone il testo integrale del Disegno di Legge per la Centrale Rischi come elaborato dall’Avv. Riccio nell’anno 2015. Disegno di Legge per l’erronea segnalazione alla centrale rischi. SENATO DELLA REPUBBLICA ———– XVII LEGISLATURA ———– N. 2136 DISEGNO DI LEGGE d’iniziativa del senatore ENRICO BUEMI COMUNICATA ALLA PRESIDENZA IL 17 NOVEMBRE 2015 ——— Disposizioni sulla […]
Leggi Altro

LA BANCA TENTA L’INGANNO, MA NON PASSA

LA BANCA TENTA L’INGANNO, MA NON PASSA L’arbitro per le controversie finanziarie condanna la banca a risarcire la perdita da investimento per oltre 23 mila euro perché,in modo ingannevole ed in dispregio alla buona fede ed alla legge di riferimento, il cliente è definito professionale mentre tale non è. È quanto risulta dalla decisione cui […]
Leggi Altro

QUEL CHE PENSA LA CORTE DI APPELLO DI NAPOLI IN TEMA DI COMMISSIONE DI MASSIMO SCOPERTO. ACCOLTO NOSTRO APPELLO INCIDENTALE PER OLTRE 130 MILA EURO

QUEL CHE PENSA LA CORTE DI APPELLO DI NAPOLI IN TEMA DI COMMISSIONE DI MASSIMO SCOPERTO. ACCOLTO NOSTRO APPELLO INCIDENTALE PER OLTRE 130 MILA EURO “La c.m.s., per poter essere valida, deve essere, quanto meno, determinabile, non solo nella misura percentuale, ma anche nelle modalità di computo. In altri termini, è necessario che la clausola […]
Leggi Altro

LA GIUSTIZIA PENALE RIMETTE IN DISCUSSIONE LA MORA. FONDAMENTALE ORDINANZA DEL GIP DI MILANO.ISCRITTO NEL REGISTRO DEGLI INDAGATI IL RAPPRESENTANTE LEGALE DELLA BANCA.

LA GIUSTIZIA PENALE RIMETTE IN DISCUSSIONE LA MORA. FONDAMENTALE ORDINANZA DEL GIP DI MILANO.ISCRITTO NEL REGISTRO DEGLI INDAGATI IL RAPPRESENTANTE LEGALE DELLA BANCA. È NECESSARIO RIMEDITARE LA QUESTIONE DELLA MORA INNANZI ALLE SEZIONI UNITE. Con questa fondamentale ed innovativa ordinanza dell’ufficio del GIP di Milano ottenuta in sede penale grazie ad un provvedimento di rimessione […]
Leggi Altro

CAUSA VINTA CONTRO UNA BANCA. RIGETTO DELLA DOMANDA RICONVENZIONALE PER OLTRE 200 MILA EURO

CAUSA VINTA CONTRO UNA BANCA. RIGETTO DELLA DOMANDA RICONVENZIONALE PER OLTRE 200 MILA EURO. LA FATTISPECIE DELLA RIDETERMINAZIONE DEL SALDO COME TERRENO DI FRONTIERA CONTRO UNA GIURISPRUDENZA FAVOREVOLE AGLI ISTITUTI DI CREDITO. Questa sentenza, in un panorama giurisprudenziale di magistrati con livrea proni alle banche, diventa un altro risultato per il nostro studio. Il giudizio […]
Leggi Altro

ACCOLTA LA DOMANDA DI RIDETERMINAZIONE DEL SALDO PER OLTRE 123 MILA EURO

ACCOLTA LA DOMANDA DI RIDETERMINAZIONE DEL SALDO PER OLTRE 123 MILA EURO. L’ANATOCISMO LEGALE VA PROVATO DALLA BANCA,ALTRIMENTI NON È DOVUTO.ALLO STESSO MODO ANCHE LA COMMISSIONE DI MASSIMO SCOPERTO.   In questa sentenza tre sono le motivazioni che hanno consentito al nostro cliente di veder accolta la propria domanda di rettifica e rideterminazione del saldo […]
Leggi Altro

La banca non può utilizzare la riscossione esattoriale per esigere una somma- 380.000,00 euro-portata da un titolo esecutivo- un mutuo- contestato.

LA BANCA NON PUÒ UTILIZZARE LA RISCOSSIONE ESATTORIALE PER ESIGERE UNA SOMMA- 380.000,00 EURO-PORTATA DA UN TITOLO ESECUTIVO- UN MUTUO- CONTESTATO. La banca, presunta creditrice della somma di euro 380.000,00 in ragione di un mutuo che ripiana precedenti esposizioni debitorie, cede il suo credito ad altro istituto- di natura pubblica- che intende esigerlo attraverso il […]
Leggi Altro

L’ANATOCISMO COSTO PALESE ED OCCULTO COLLEGATO ALL’EROGAZIONE DEL CREDITO E COMPONENTE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE. FONDAMENTALE PERCHÉ SI DETERMINI L’USURA

L’ANATOCISMO COSTO PALESE ED OCCULTO COLLEGATO ALL’EROGAZIONE DEL CREDITO E COMPONENTE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE. FONDAMENTALE PERCHÉ SI DETERMINI L’USURA. LA MONTAGNA MONOLITICA COMINCIA A FRANARE: SI RISPETTI LA COSTITUZIONE. Dopo otto anni( il primo è del 21/5/2013 si veda De iure Gip Salerno)ho ottenuto un altro provvedimento che sconvolge le modalità stantie del calcolo […]
Leggi Altro

ESISTE ANCORA L’USURA ORIGINARIA. BANCA CONDANNATA A RESTITUIRE OLTRE 53 MILA EURO

ESISTE ANCORA L’USURA ORIGINARIA. BANCA CONDANNATA A RESTITUIRE OLTRE 53 MILA EURO Con una coraggiosa sentenza il Tribunale di Napoli Nord condanna la banca alla restituzione di somme di danaro a titolo di commissione di massimo scoperto illegittime ed indeterminate e soprattutto per usurarieta’ originaria. La sentenza è ben motivata con riferimenti alle istruzioni di […]
Leggi Altro