ACCOLTA LA DOMANDA DI RIDETERMINAZIONE DEL SALDO PER OLTRE 123 MILA EURO

ACCOLTA LA DOMANDA DI RIDETERMINAZIONE DEL SALDO PER OLTRE 123 MILA EURO. L’ANATOCISMO LEGALE VA PROVATO DALLA BANCA,ALTRIMENTI NON È DOVUTO.ALLO STESSO MODO ANCHE LA COMMISSIONE DI MASSIMO SCOPERTO.   In questa sentenza tre sono le motivazioni che hanno consentito al nostro cliente di veder accolta la propria domanda di rettifica e rideterminazione del saldo […]
Leggi Altro

PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE PER UN’ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE GIÀ AVVIATA E PER UNA VENDITA DI QUOTE SOCIETARIE AI DANNI DEL DEBITORE

PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE PER UN’ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE GIÀ AVVIATA E PER UNA VENDITA DI QUOTE SOCIETARIE AI DANNI DEL DEBITORE VIS ATTRATTIVA DEL TRIBUNALE FALLIMENTARE ANCHE NEL SENO DEL SOVRAINDEBITAMENTO. CANCELLATA ESPOSIZIONE PER OLTRE DUE MILIONI E CINQUECENTO MILA EURO. Il tribunale di Nola sezione fallimentare rende il fondamentale provvedimento, nel seno di una procedura di […]
Leggi Altro

CANCELLAZIONE E LIBERAZIONE DAI DEBITI. È POSSIBILE PER IL TRIBUNALE DI MILANO PER OLTRE 511 MILA EURO

CANCELLAZIONE E LIBERAZIONE DAI DEBITI. È POSSIBILE PER IL TRIBUNALE DI MILANO PER OLTRE 511 MILA EURO Il Tribunale di Milano accoglie un nostro ricorso in tema di sovraindebitamento e stralcia una posizione debitoria per oltre 511 mila euro. Come si legge nel seno del provvedimento si applica alla fattispecie anche l’istituto della esdebitazione,di cui […]
Leggi Altro

BLOCCATO SFRATTO DI UN’AZIENDA: SALVATE 35 FAMIGLIE.IUS NOVUM PER L’INCIDENTE DI ESECUZIONE (610 CPC)

BLOCCATO SFRATTO DI UN’AZIENDA: SALVATE 35 FAMIGLIE.IUS NOVUM PER L’INCIDENTE DI ESECUZIONE (610 CPC). APPLICAZIONE DELL’ART.41 DELLA COSTITUZIONE, IN TEMA DI DIRITTO DI IMPRESA ED UTILITÀ SOCIALE. Il Tribunale di Bergamo, inaudita altera parte, in ragione del solo deposito del ricorso in opposizione ex art. 615 cpc,ha sospeso per gravi motivi uno sfratto fissato per […]
Leggi Altro

La banca non può utilizzare la riscossione esattoriale per esigere una somma- 380.000,00 euro-portata da un titolo esecutivo- un mutuo- contestato.

LA BANCA NON PUÒ UTILIZZARE LA RISCOSSIONE ESATTORIALE PER ESIGERE UNA SOMMA- 380.000,00 EURO-PORTATA DA UN TITOLO ESECUTIVO- UN MUTUO- CONTESTATO. La banca, presunta creditrice della somma di euro 380.000,00 in ragione di un mutuo che ripiana precedenti esposizioni debitorie, cede il suo credito ad altro istituto- di natura pubblica- che intende esigerlo attraverso il […]
Leggi Altro

L’ANATOCISMO COSTO PALESE ED OCCULTO COLLEGATO ALL’EROGAZIONE DEL CREDITO E COMPONENTE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE. FONDAMENTALE PERCHÉ SI DETERMINI L’USURA

L’ANATOCISMO COSTO PALESE ED OCCULTO COLLEGATO ALL’EROGAZIONE DEL CREDITO E COMPONENTE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE. FONDAMENTALE PERCHÉ SI DETERMINI L’USURA. LA MONTAGNA MONOLITICA COMINCIA A FRANARE: SI RISPETTI LA COSTITUZIONE. Dopo otto anni( il primo è del 21/5/2013 si veda De iure Gip Salerno)ho ottenuto un altro provvedimento che sconvolge le modalità stantie del calcolo […]
Leggi Altro

SOSPESA UNA VENDITA FORZATA DI QUOTE PER UN VALORE DI OLTRE 455 MILA EURO

SOSPESA UNA VENDITA FORZATA DI QUOTE PER UN VALORE DI OLTRE 455 MILA EURO. ORDINANZA IN MATERIA DI DIRITTO SOCIETARIO COSTITUENTE UN RILEVANTE PRECEDENTE GIURISPRUDENZIALE. l nostro lavoro è consistito nel redigere un’opposizione ad un’esecuzione forzata originata da un’azione di una curatela Fallimentare che ha sequestrato e pignorato quote di un patrimonio societario per oltre […]
Leggi Altro

ESISTE ANCORA L’USURA ORIGINARIA. BANCA CONDANNATA A RESTITUIRE OLTRE 53 MILA EURO

ESISTE ANCORA L’USURA ORIGINARIA. BANCA CONDANNATA A RESTITUIRE OLTRE 53 MILA EURO Con una coraggiosa sentenza il Tribunale di Napoli Nord condanna la banca alla restituzione di somme di danaro a titolo di commissione di massimo scoperto illegittime ed indeterminate e soprattutto per usurarieta’ originaria. La sentenza è ben motivata con riferimenti alle istruzioni di […]
Leggi Altro

COME È DIVERTENTE BATTERE PER DUE VOLTE LE BANCHE, CHE PRATICANO INGIUSTIZIE E DISTRUGGONO AZIENDE. RECUPERATI OLTRE 73 MILA EURO. RESPINTO APPELLO CON MOTIVAZIONI SALIENTI

COME È DIVERTENTE BATTERE PER DUE VOLTE LE BANCHE, CHE PRATICANO INGIUSTIZIE E DISTRUGGONO AZIENDE. RECUPERATI OLTRE 73 MILA EURO. RESPINTO APPELLO CON MOTIVAZIONI SALIENTI ll Tribunale e la Corte di Appello di Napoli accolgono tutte le domande del nostro cliente che riesce a sottrarre giustamente alla banca oltre 73 mila euro. La sentenza da […]
Leggi Altro

MA IL FALLITO NON È SEMPRE UN BANCAROTTIERE. ASSOLUZIONE PERCHÉ IL FATTO NON SUSSISTE. ERRORI GROSSOLANI DEI CURATORI E PUBBLICI MINISTERI CHE NON PAGANO MAI

MA IL FALLITO NON È SEMPRE UN BANCAROTTIERE. ASSOLUZIONE PERCHÉ IL FATTO NON SUSSISTE. ERRORI GROSSOLANI DEI CURATORI E PUBBLICI MINISTERI CHE NON PAGANO MAI Nelle procedure fallimentari oramai il fallito è vittima sia di un’azione di responsabilità( che colpisce il suo patrimonio personale), sul piano civile, che di un procedimento penale per il reato […]
Leggi Altro