Il tribunale di Monza si è espresso in modo rivoluzionario sulla questione riferita al giudicato,conseguente ad un decreto ingiuntivo non opposto e fondato su un’esposizione bancaria caratterizzata da interessi usurari.
In questo caso il debitore perde la casa se la banca prosegue nella espropriazione immobiliare.
Ebbene il Giudice,nonostante il giudicato, ha sospeso l’esecuzione, perché ha ritenuto che l’usura vada comunque punita.
Nel master da me tenuto a villa Fenaroli, organizzato da Sdl con l’Universita’Niccolo’Cusano nello scorso aprile,discutemmo di questa tematica che oggi ha visto questo fondamentale suggello giurisprudenziale.
Il merito va tutto ai miei allievi dello studio di Brescia: avv.Griffo,Lauro,Guarino,Verzelletti ,Sannino,Ingoglia.
Sito Web | + Altri Articoli

Lascia un commento

Inviando un commento si accetta la Privacy Policy del sito. Email e Nome non sono obbligatori per lasciare un commento.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.