Scritti Giuridici

Tutti gli scritti di argomento giuridico

Respinta azione di responsabilità della curatela fallimentare. Solo il nostro Cliente non è soccombente.

Respinta azione di responsabilità della Curatela Fallimentare. Solo il nostro cliente non è soccombente. Il malvezzo delle curatele di incardinarle anche quando non si può dimostrarne la fondatezza. Il richiamo alla sentenza delle Sezioni Unite n.…
Condividi:

La Corte di Cassazione accoglie un nostro ricorso in tema di circolazione di titoli di credito e di prova del rapporto causale. Errori del giudice delegato e del curatore. Ma chi paga?

La Corte di Cassazione accoglie un nostro ricorso in tema di circolazione di titoli di credito e di prova del rapporto causale.   Errori del giudice delegato e del curatore.   Ma chi paga?   La…
Condividi:

La privatizzazione selvaggia delle banche. Si concedono fidi a chi si vuole

La privatizzazione selvaggia delle banche. Si concedono fidi a chi si vuole. Con la l. 30.7.1990 n. 218, nota come legge Amato-Carli, e con il d.lg. 20.11.1990 n. 356, si è inteso determinare una profonda trasformazione…
Condividi:

Sul prestigioso portale “Diritto della Crisi” un mio saggio sui crediti contestati nel concordato preventivo

Sul prestigioso portale “Diritto della Crisi” un mio saggio sui crediti contestati nel concordato preventivo È una questione cruciale quella dei crediti contestati nel seno del concordato preventivo. Mentre nella liquidazione giudiziale i crediti devono comunque…
Condividi:

Abuso di posizione dominante. Annullato fermo amministrativo per una cartella esattoriale contenente credito bancario non munito di preesistente titolo esecutivo.

Abuso di posizione dominante Annullato fermo amministrativo per una cartella esattoriale contenente credito bancario non munito di preesistente titolo esecutivo. Respinto l’assalto della banca: non si ferma neppure al cospetto di un giudicato. Fondamentali principi contenuti…
Condividi:

Il cessionario SPV non è legittimato se non inserito nell’albo di Banca d’Italia per l’attività di riscossione. Sospesa esecuzione per oltre 80 mila euro al Tribunale di Treviso. Accolto il nostro ricorso

Il cessionario SPV non è legittimato se non inserito nell’albo di Banca d’Italia per l’attività di riscossione.   Sospesa esecuzione per oltre 80 mila euro al Tribunale di Treviso.   Accolto il nostro ricorso.   Scrive…
Condividi: