Ordinanza cron. n° 333/2006

Ordinanza cron. n° 333/2006 23/11/2006

Provvedimento pronunciato dal Giudice dott.ssa Dezio, della quarta sezione – esecuzione immobiliare – del Tribunale di Salerno.

A seguito di opposizione all’esecuzione, proposta in pendenza di un ulteriore giudizio nel quale si controverteva circa la natura fondiaria di un mutuo e, in particolare, della violazione della clausola di destinazione, essendo stato finalizzato il prestito, concesso alla compagine opponente, per ripianare sue esposizioni debitorie pregresse, il Giusdicente, accogliendo la relativa istanza, ha ritenuto di sospendere l’esecuzione in corso, in attesa del definitivo accertamento, nel merito, circa la natura fondiaria del credito presuntivamente vantato dalla banca che aveva agito in executivis.

Quest’ordinanza si collega alla sentenza resa dal Tribunale di Nola (ove pendeva il giudizio presupponente) tra l’altro pubblicata sul Foro Italiano (2009, I, 2243) che ha confermato le argomentazioni dell’opponente: l’istituto bancario aveva disatteso lo scopo del finanziamento e del mutuo il sovvenuto ne ha fatto altro utilizzo.

download ordinanza ⇓

Recent Posts