CARDITO – Cinquemila firme per una chiesa


CARDITO – Cinquemila firme per una chiesa

CARDITO – Cinquemila firme per una chiesa al rione Slai. E intanto ogni domenica la messa viene celebrata in un’aula della scuola materna. L’iniziativa è stata promossa dall’Azione cattolica per venir incontro alle richieste di numerosi fedeli e soprattutto per sopperire alle difficoltà di vecchi, donne e bambini di spostarsi al centro della cittadina. Infatti lo Slai costeggia la statale sannitica 87, arteria continuamente trafficata in ogni ora del giorno, dove si verificano costantemente incidenti.

«Se attualmente – dice il dott. Aldo Bova, componente del comitato dei cattolici della zona Slai – l’amministrazione comunale ci ha concesso alcuni locali, il nostro obiettivo fondamentale è, tuttavia, quello di ottenere in concessione provvisoriamente un terreno per ubicarvi un prefabbricato, tale che possa essere sufficiente non solo per officiare la santa messa, ma anche per intraprendere l’attività di catechesi per i bambini, i giovani fidanzati e per creare un centro di aggregrazione e di assistenza agli handicappati. La zona Slai, purtroppo – egli conclude – è anche frequentata da giovani disadattati e istituire perciò anche qui un servizio religioso continuo è indubbiamente necessario».

Bisogna sottolineare che la stessa diocesi di Aversa ha assegnato a Cardito una terza parrocchia, quella di San Vincenzo dei Paoli, che corrisponde proprio al quartiere Slai: è da tener presente, altresì, che in base al recente Concordato «è fatto obbligo ai Comuni di costituire nuovi edifici di culto cattolico per soddisfare le esigenze dei fedeli». Tuttavia la richiesta dei cattolici dello Slai è quella di avere provvisoriamente un terreno per impiantarvi un prefabbricato; del resto quando si ebbe la lottizzazione Slai proprio un lotto fu classificato come occorrente per servizi religiosi.

I fondi necessari per comprare il prefabbricato verranno raccolti tra gli stessi fedeli che già hanno elargito contributi per acquistare suppellettili, paramentri sacri, sedie, affinchè postesse essere celebrata la santa messa nei locali della scuola materna.

 

Recent Posts